altre destinazioni

ultimi post

ultimi commenti

tag principali

categorie

archivi

powered by

  • WPFrontman + WP

friends

copyright

  • © 2004-2011
    Ludovico Magnocavallo
    tutti i diritti riservati

Monitor TFT, Windows e risoluzione video

22 novembre 2004

0 commenti

categorie

Sarà capitato anche a voi, ora che i prezzi dei TFT sono diventati abbordabili, di vedere monitor configurati ad una risoluzione non ottimale. Come molti sapranno, i monitor TFT supportano infatti in maniera nativa un’unica risoluzione (di solito 1024×768 per i 15″ e 1280×1024 per i 17″), emulando le altre in maniera approssimativa e sfuocata.

La questione, apparentemente di semplice risoluzione, si fa più complessa quando si usa Windows ed occorre impostare caratteri più grandi del normale. Non tutti sanno infatti che in Windows la grandezza dei caratteri può essere impostata direttamente solo fino ad una certa dimensione, oltre la quale occorre modificare la definizione in dpi (dot per inch), ossia quanti pixel sullo schermo (misura virtuale) corrispondono ad una certa misura reale.

Molti utenti quindi, non capendo nulla delle varie impostazioni, per ingrandire i caratteri abbassano la risoluzione dello schermo, cosa che funzionava bene (pur diminuendo lo spazio utilizzabile dalle applicazioni) sui monitor a tubo catodico, e che funziona male sui nuovi monitor TFT.

E non sono solo gli utenti digiuni di tecnica ad imbattersi in questo problema, come potete leggere in un post pubblicato da poco da Scoble dove la vittima di turno è Dave Winer che, nonostante la confusione mentale che ogni tanto dimostra, in quanto a tecnica e familiarità con i PC non è proprio uno sprovveduto. E nemmeno Scoble è riuscito ad impostare correttamente il PC di Dave sui due piedi, ma per trovare i settaggi giusti ha dovuto aspettare di tornare a casa e fare un po’ di prove sul proprio PC. E sembra che la risoluzione del monitor non sia l’unico problema di Dave con il suo PC.

Morale della storia, se volete veramente un sistema user friendly non è detto che Windows sia la soluzione migliore….