altre destinazioni

ultimi post

ultimi commenti

tag principali

archivi

powered by

  • WPFrontman + WP

friends

copyright

  • © 2004-2011
    Ludovico Magnocavallo
    tutti i diritti riservati

Podcast: un po' di musica per iniziare il 2005

19 gennaio 2005

3 commenti

Internet ArchiveDopo una lunga pausa, complici le vacanze natalizie e un trasloco del materiale di registrazione, eccoci di nuovo con il primo podcast del 2005 in cui abbiamo abbandonato temporaneamente interviste e argomenti “seri” per farvi ascoltare un po’ di musica. Come al solito, potete scaricare direttamente il file mp3 (per chi sta dietro un proxy che blocca gli mp3 un finto zip da rinominare in mp3) o sottoscrivere il feed RSS con le enclosure se usate iPodder o un programma simile.

Ecco i temi ed i brani musicali di questa puntata

Dopo la posta, anche lo storage si ingrassa

19 gennaio 2005

Google ha spostato la concorrenza delle webmail gratuite creando un’incredibile applicazione web e dando 1GB di spazio gratuito a tutti gli utenti, ora anche le aziende che forniscono spazio per immagazzinare i propri dati online hanno approfittato del calo del prezzo dei dischi rigidi. Streamload dà la possibilità di memorizzare gratuitamente fino a 10GB di dati sui loro server, con la limitazione di poter inviare file fino a 100MB e di scaricarne altrettanti (anche in più file) in un mese. Sono disponibili anche diversi profili di servizi a pagamento a partire da $4.95 al mese per poter scaricare fino ad 1GB con illimitato spazio disponibile.

La cura per lo spam nei commenti

17 gennaio 2005

1 commento

Voci di corridoio dicono che Google potrebbe annunciare una soluzione allo spam nei commenti dei weblog: i link che conterranno l’attributo rel="nofollow" non contribuiranno al calcolo del PageRank. In questo modo verrebbe meno il motivo principale per cui gli spammer utilizzano questa pratica. Il dubbio è che continuino a farlo anche se tutte le maggiori piattaforme di blogging aderiscono, semplicemente perché anche se una millesima parte dei link che distribuiscono ha successo, il loro obiettivo è raggiunto, esattamente come funziona per le email, che ormai sono filtrate quasi ovunque, ma non smettono di arrivare.

Update: Google conferma l’annuncio e ci fa sapere che ha anche già contattato i team di MSN Search e Yahoo! perché seguano lo stesso standard.

Una sera con Google

14 gennaio 2005

Michele segnala questa trascrizione di una chiacchierata com Marissa Mayer, Product Manager di Google, avvertendo che il testo è ormai “linkato da tutto il mondo”. Io non l’avevo ancora visto e così lo pubblico lo stesso al posto di Michele, che sta scappando a prendere un treno.

Nella trascrizione ci sono alcune chicche, tra cui una spiegazione dell’essenzialità dell’interfaccia di Google, che sembra sia dovuta alla scarsissima conoscenza dell’HTML dei suoi fondatori. Altre chicche su come Google prova le nuove funzionalità prima di introdurle, e come decide se introdurle per il grande pubblico.

Microleghismi

14 gennaio 2005

2 commenti

Stamattina il metro era insolitamente pieno, manco fossimo ancora in periodo natalizio. Arrivato in ufficio una strana quiete, mi guardo intorno e vedo che nonostante l’ora già piuttosto avanzata mancano ancora parecchie persone. Chi stamattina affollava il metro e chi ancora manca all’appello in ufficio arriva da fuori Milano, e ha dovuto modificare i propri ritmi da pendolare per la forte nebbia che da ieri ovatta gran parte della Lombardia.

Osservando le mie reazioni (negative) alla calca di stamattina e (positive) al silenzio di poco fa mi è venuto in mente un nuovo termine: il microleghismo. Che ne direste di prendere gli sproloqui, le accuse ingiustificate, il razzismo economico e culturale che ancora troppi leghisti dichiarati o nascosti sbattono in faccia a diversi ed extracomunitari, e rivolgerlo contro queste stesse persone? Sì perchè anche loro parlano una lingua diversa, portano via il lavoro, hanno usi e costumi diversi, rubano lo spazio, usano i servizi, non pagano le stesse tasse di chi a Milano ci vive. Milano che sta diventando sempre più invivibile, grazie al milione o due di macchine che arrivano ogni mattina dalla provincia, ai prezzi astronomici, insomma a tutto quello che chi vive qui ben conosce. E tanti di questi “forestieri” sono quegli stessi che al semaforo insultano chi chiede la carità vestito di stracci, che trattano con disprezzo chi non è ancora riuscito a depurare il proprio accento da ogni traccia di meridionalità, chi non veste firmato, chi non ha la puzza sotto il naso. Volete il vostro orticello padano? Beh allora restateci, a Milano non vi vogliamo.

Tag globali

14 gennaio 2005

3 commenti

Tramite il sempre interessante Many-to-Many scopro la nuova funzionalità di Technorati: la ricerca per tag globalizzata. Sembra un’evoluzione del Taggregator, ma sospetto che ci stessero lavorando da prima.

La lista dei tag di Technorati è costruita in maniera automatica usando più sorgenti: innanzi tutto le informazioni estratte dai due siti che hanno lanciato la tendenza: del.icio.us e Flickr, ma rimane anche fedele alla missione primaria di Technorati aggiungendo alla lista di tag le categorie usate dai blogger per i loro articoli, riconoscendole automaticamente dai feed pubblicati dalle principali piattaforme di blogging (e generalmente da tutte quelle che supportano feed e categorie). É anche possibile inserire dei link con un attributo rel="tag" e anche questi faranno parte della lista, per maggiori informazioni, fate riferimento alla documentazione ufficiale.

Per chi è interessato all’argomento, Ross continua l’articolo su Many-to-Many analizzando i motivi del successo dei tag e delle Folksonomy (neologismo derivato da “folks” e “taxonomy”, tassonomie create dalla comunità).

Che Pantone siete?

13 gennaio 2005

6 commenti

il mio colore, ma sarò veramente così?Se non avete niente di meglio da fare, o se come me a volte rimpiangete il tempo in cui passavate buona parte della giornata a trafficare con i Pantone, fate un salto su Colorstrology. Per chi non l’avesse ancora capito, Color + Astrology dà il nome ad un sito in Flash dove potete scoprire quale colore della linea Pantone sia abbinato alla vostra data di nascita, e leggere un mini-oroscopo. Se invece vi piacciono gli oroscopi seri vi conviene fare un salto su astro.com, ma vi conviene sapere l’ora esatta della vostra nascita.

[via One Plus One Equals Three]

Free Software Magazine

13 gennaio 2005

Free Software Magazine è una nuova rivista interamente dedicata al software libero, disponibile anche per il download in formato PDF. Il primo numero contiene articoli sui formati di file, XML, OSX, i live CD, perchè utilizzare il software libero, la gestione delle password, editoriali e una copia degli articoli apparsi sul blog di Richard Stallman.

[via Footnotes]