altre destinazioni

vedi anche

ultimi post

ultimi commenti

tag principali

categorie

archivi

powered by

  • WPFrontman + WP

friends

copyright

  • © 2004-2011
    Ludovico Magnocavallo
    tutti i diritti riservati

Google e copyright

25 novembre 2005

2 commenti

tag

categorie

Stanotte rimuginavo sul nuovo filtro per licenza che Google ha aggiunto alle funzioni di ricerca avanzata, e mi chiedevo se qualcuno ne aveva già intuito le possibili, inquietanti, ramificazioni che possono essere riassunte così:

  • Google ha già tutti (o quasi) i contenuti disponibili su web
  • ovviamente indicizzati e correlabili per argomento e parole chiave
  • ed ora dispone anche delle informazioni sulla licenza con cui sono rilasciati

Cosa impedisce in un futuro prossimo a Google di incrociare questi dati per scoprire violazioni di licenza, identificando citazioni improprie, duplicazioni illegali di contenuti, e remixing troppo spinti o illegali? Sarebbe ironico che dopo il bailamme di Google Print, sia proprio Google a fornire uno strumento per l’enforcement del copyright, gratuito o a pagamento.

In questo periodo sto rimuginando non poco sul controllo che Google sarà sempre più in grado di esercitare sulle nostre vite, attività e gusti. E non solo gli esempi ovvi come Analytics con cui (se mai funzionerà a dovere) Google saprà fin nei minimi dettagli chi (il cookie immortale che vi beccate quando fate una ricerca o usate un servizio di Google) visita cosa, o la pericolosità di Google cache da cui a distanza di anni può saltare fuori un contenuto che per voi da innocuo si è trasformato in qualcosa di pericoloso.

2 commenti

  • [...] Interessanti anche le considerazioni di Ludo su come Google possa dimostrarsi un potentissimo motore per scoprire violazioni di copyright, e come, incrociando i dati del “eternal cookie” con i dati che potrebbe raccogliere da Google Analytics, Google possa saperne ancora di più sulle abitudini degli utenti Internet. E in questo caso, ancora più di abusi da parte di Google, mi preoccupa ancora di più la potenzialità che gli apparati statali hanno di abusare di questi dati: basta un mandato dal giudice, e via tutte le mail su gmail, le ricerche effettuate, il click-trail … [...]

  • Wikilab
    25 novembre 2005 #

    Wired fa una rassegna di chi ha paura di Google. Interessante la dichiarazione del direttore vendite di Google ("Stiamo cercando di trovare modi per non essere visti come un gorilla") e la battutina dell'autore del pezzo ("Viste le sue ambizioni smisur…