altre destinazioni

vedi anche

ultimi post

ultimi commenti

tag principali

categorie

archivi

powered by

  • WPFrontman + WP

friends

copyright

  • © 2004-2011
    Ludovico Magnocavallo
    tutti i diritti riservati

LG KG800 Chocolate: prime impressioni

20 giugno 2006

1 commento

tag

categorie

chocolate_cropped.jpgDue righe con le prime impressioni d’uso dell’LG KG800 Chocolate arrivato qualche giorno fa.

La frase che più rende l’idea della bellezza di questo oggetto è di boh che, appena l’ha visto, ha esclamato: “sembra un accendino di Cartier!”. Il Chocolate non sembra un accendino, tutt’altro, ma i materiali usati che ricordano un oggetto di lacca e il design raffinato danno l’idea di un oggetto di lusso. Uno dei più bei cellulari che ho mai preso in mano. Parte dell’effetto è dovuto al touchpad con cui sono realizzati i tasti sulla scocca esterna, piacevole da utilizzare ma che richiede un po’ di pratica visto che è molto più sensibile di un tasto normale, specie con le mani bagnate.

Molto buona la qualità della fotocamera da 1.3 megapixel, tra l’altro compresa di flash (un led fisso che si può attivare dal menu delle funzioni fotocamera). Ottima la possibilità di collegare il telefono ad una porta USB e vederlo comparire come disco fisso, su cui (o da cui) trasferire immagini, musica e video. Peccato solo che il cavetto USB non carichi contemporaneamente la batteria (ma forse mi sbaglio).

Meno buone le funzionalità musicali: il lettore MP3 incorporato supporta solo file con bitrate massimo di 192kbs e non supporta affatto i file codificati in variable bit rate. Se come me rippate i vostri CD o i vecchi LP in MP3 con buona quaità, per ascoltarli sul Chocolate vi toccherà convertirli inqualità più bassa. Peccato, perchè l’MP3 è un formato diffusissimo e non credo che LG avrebbe speso molto di più per supportarlo in maniera completa. La cosa strana è che le funzionalità multimediali dovrebbero essere una delle principali attrattive del Chocolate, dotato di serie addirittura di un comando remoto per la riproduzione audio che serve anche da jack in formato standard 3.5″ per le cuffie.

Altra piccola pecca è la mancanza di uno slot per un’espansione di memoria, parzialmente compensata dai 128Mb liberi disponibili all’utente. Con un supporto completo per il formato MP3 e uno slot di memoria (o 1Gb on board), il Chocolate potrebbe essere un’alternativa valida e esteticamente attraente a buona parte dei lettori MP3 in commercio. Così resta un bellissimo cellulare con delle potenzialità mancate, piacevolissimo da usare (e da vedere) ma più interessante forse come status symbol che per le funzionalità offerte. Il resto delle funzionalità nei prossimi giorni.

1 commento

  • vero
    21 febbraio 2007 #

    è il cellulare migliore in assoluto sul mercato per teenager stilose e amanti del fashion.. bacini ini ini.. by teenager stilosa amante del fashion.. LO VOGLIOOOOOOOOO!!..