altre destinazioni

vedi anche

ultimi post

ultimi commenti

tag principali

categorie

archivi

powered by

  • WPFrontman + WP

friends

copyright

  • © 2004-2011
    Ludovico Magnocavallo
    tutti i diritti riservati

TIM, di nuovo

10 gennaio 2007

10 commenti

tag

categorie

Sembra una farsa kafkiana. Come potete leggere da Boh, ieri è arrivato un sollecito di pagamento per l’importo di quasi 1.000 euro che TIM aveva prima addebitato e poi stornato dalla mia carta di credito, ormai tre mesi fa. Secondo loro l’importo è da pagare, e nonostante abbiano continuato ad addebitare regolarmente il canone mensile, il servizio è bloccato da circa un mese. E ovviamente il modulo di reclamo inviato per raccomandata non è (da loro) mai stato ricevuto…

La farsa però continua: ieri dopo 10 chiamate al 119 sono finalmente riuscito a parlare con l’ufficio abbonamenti, dove il gentile Andrea (matricola 41234) ha promesso di richiamarmi oggi con una soluzione. Ovviamente Andrea non ha richiamato, quindi armato di pazienza ho riprovato il 119. Questo è uno step-by-step dei miei progressi:

  • prima chiamata, quando arrivo all’operatore dopo infiniti menu, lo sento parlare con qualcun altro e poi mette giù
  • seconda chiamata, dopo aver spiegato la situazione mi trasferiscono, e dopo un’attesa di 5 minuti cade la linea
  • terza, quarta, e quinta chiamata, idem
  • alla sesta chiamata trovo una persona comprensiva che mi da un numvero verde, spiegandomi che oggi il call center di Cosenza è isolato e la linea cade sempre, e che loro non hanno/non possono dare numeri diretti degli uffici
  • chiamo il numero verde, è il call center clienti business, dove una signorina gentile si fa impietosire e prova a trasferirmi al mitico Andrea, che però risulta essere assente, mi invita a richiamare
  • richiamo il 119, dopo tutta la trafila (“inserisci il numero del cellulare”, “scegli l’opzione n di 10″, ecc.) Cosenza ancora non va, l’operatrice mi invita a richiamare a mitraglia il 119 (con i soliti preliminari ogni volta) e chiedere subito se sono il call center di Cosenza, fino a che non capito su un call center diverso
  • chiamo il 119 dal cellulare aziendale, che è business e dovrebbe finire fuori Cosenza, e la scortesissima signorina mi dice che se ho bisogno di assistenza per un contratto privato devo chiamare il 119. “Ho chiamato il 119″, dico io. “Ah si, ma non dal cellulare, deve trovare un telefono fisso o un cellulare di altro operatore e richiamare il 119″. Non c’è stato verso, non ha voluto passarmi nessun numero né provare ad ascoltarmi, e si è pure innervosita parecchio quando le ho chiesto se, per chiamare il 119 ed avere assistenza su un contratto privato, dovevo dare disdetta al contratto business del cellulare e passare ad altro operatore.

Povera Italia, e poveri noi…

10 commenti

  • De Alguien a Nadie
    10 gennaio 2007 #

    > E ovviamente il modulo di reclamo inviato
    > per raccomandata non è (da loro) mai stato ricevuto…

    > …il gentile Andrea (matricola 41234)

    Dal fatto che non riscontrino neanche le raccomandate e che, se interrogati, si limtino a dichiarare di sé solo nome e matricola come previsto dall’art. 17 della Convenzione di Ginevra, farebbe pensare che dal loro punto di vista la faccenda sia soggetta, anziché al dirittto italiano vigente, al diritto internazionale di guerra… :)

  • Luca Moretto
    10 gennaio 2007 #

    abbandonate Tim signori, prima che vi rifilino bidonate del genere come è capitato a Ludovico, Enrica ed anche alla mia ragazza.

  • ludo
    10 gennaio 2007 #

    Luca, è quello che sto cercando di fare. Il contratto purtroppo prevede due anni di abbonamento, e non sono sicuro che anche chiudendo la SIM nel cassetto non riceveri fatture da migliaia di euro. Ormai chi si fida più?

  • Folletto Malefico
    10 gennaio 2007 #

    Ah, l’avanguardia italica! Un paese tecnologicamente progredito che non è in grado di fare funzionare correttamente neppure una bolletta all’interno della sua azienda fiore all’occhiello delle TLC.

    E’ davvero drammatico. :|

  • Sw4n
    10 gennaio 2007 #

    ma cosa c’entra Cosenza in tutto ciò…?

    Non ho ben capito… Io, cosentino, è raro che incappi in un call center cosentino.

  • Dario
    11 gennaio 2007 #

    Non puoi recedere il contratto in qualche modo per un "giusto" motivo ? Scrivi anche a mi Manda Rai 3,magari ti invitano e qualche risposta la ottieni.

  • [...] Sembrava che tutto si fosse risolto, invece TIM ha di nuovo chiesto a Boh e a Ludo il pagamento di quasi 1000 euro. [...]

  • Vi ricordate il post Tutto Relax Internet di TIM è una truffa? Sembrava che tutto si fosse risolto, invece TIM ha di nuovo chiesto a Boh e a Ludo il pagamento di quasi 1000 euro. Sempre sul fronte “problemi con TIM”, segnalo la petizione l…

  • giovanni
    5 febbraio 2007 #

    qualcuno mi può dare qualche indicazione su come posso recidere un contratto contro questi truffatori tim e promoter…..ho sottoscritto un contratto ed adesso mi trovo con opzioni che nn sapevo e bollette salate!!!!! grazie a quanti mi potranno dare un aiuto

  • Massimo
    24 aprile 2007 #

    ragazzi, per favore, potete aiutarmi? a me avevano detto, tramite sms di aver attivato il servizio Milleminuti TIM trattenendosi per questo 4€…. bene, invece il servizio non è mai stato attivato e io che ho chiamato convinto di averlo mi sono visto risucchiare il credito normale che avevo di 15€!|!! ora ho provato via 119 a chiamare e aprlare con un operatore, ma francamente NON riesco a trovare l’opzione per farlo. Sarà che mi ubriaca quella squallida voce preregistrata fintamente felice che mi romper i maroni proponendomi mari e monti, fatto sta che sono andato in tilt.

    grazie :)