altre destinazioni

vedi anche

ultimi post

ultimi commenti

tag principali

categorie

archivi

powered by

  • WPFrontman + WP

friends

copyright

  • © 2004-2011
    Ludovico Magnocavallo
    tutti i diritti riservati

Tornato alla base

6 gennaio 2007

12 commenti

tag

categorie

Qualche impressione di ritorno da due giorni e mezzo di puro stress psicofisico a Londra:

  • l’aria è pulita, tiepida (per essere a gennaio) e profuma vagamente di mare, appena atterrati a Malpensa invece si viene assaliti dalla puzza di gomma bruciata
  • la gente è cortese, si scusa se viene urtata per strada e si china a raccogliere quello che ti è cascato per terra, proprio come a Milano dove bisogna sempre girare con l’Uzi sotto la giacca…
  • cibo e vestiti costano meno e sono in genere di qualità migliore

Esemplare il rito italico dell’assalto al pullman per Centrale fuori dal vecchio terminal di Malpensa: invece di una coda ordinata la ressa, con la solita sciùra milanese che si fa largo a spintoni; il pullman ha un terzo della capacità necessaria, chi è più furbo sale gli altri restano a terra; il conducente approfitta del casino per vendere i biglietti a chi è rimasto fuori, assicurando che il prossimo autobus arriverà in dieci-quindici minuti, l’autobus arriva e si scopre che è di una società diversa, con biglietti diversi. Eccetera…

PS – Grazie a Bru per la compagnia giovedì sera.

12 commenti

  • pluto
    6 gennaio 2007 #

    ahaah il trucco del venditore di biglietti non lo conoscevo ankora! povera italia

  • Stefano Vitta
    6 gennaio 2007 #

    Cibo di qualità migliore? Per il resto condivido… La mia prima volta in Inghilterra risale a venti anni fà. Arriva l'autobus ed io, abituato ai tafferugli di piazza fiume, mi infilo (con rincorsa da lontano) non notando neanche la perfette fila. L'autista ha spento il mezzo e mi ha buttato fuori manualmente. Ho capito subito la lezione.

  • ludo
    6 gennaio 2007 #

    Hahah Stefano, io mi sarei sotterrato… Il cibo buono c'è: formaggi ottimi fatti a mano, sushi, fish and chips fresco, ecc. La qualità è migliore della maggior parte dei panini e piatti pronti che si mangiano a mezzogiorno nei bar di Milano, e il prezzo decisamente meno…

  • P|xeL
    6 gennaio 2007 #

    Sono stato a Londra varie volte (anche per lavoro) ma di cibo migliore non ne ho proprio visto… sarà che la mia sicilianità mi impone l'amore per il mio cibo ma… questo è proprio uno dei motivi che non mi fa staccare totalmente dalla mia terra. Per il resto condivido e… appena potrò cercherò di tornarci nuovamente. Londra è una città da favola… esistono realtà così diverse… una accanto all'altra. Se non fosse per la mancanza del mare e, appunto, il cibo, ci vivrei volentieri. Ciao, P|xeL

  • Tonino
    6 gennaio 2007 #

    Ieri sono uscito con un’amica che è oltre confine da anni. Nelle nostre discussioni solitamente sono quello che contiene i giudizi troppo taglienti e sbrigativi sulla nostra penisola, perché è una critica fin troppo facile quella nei nostri confronti e che ci mette un attimo a scadere nella farsa.
    Questa volta incalzavo.
    C’è una grande paura a cambiare da noi (e a lasciar cambiare) cosa che genera degli stalli abbastanza mefitici qui e là.
    Per un altro verso mi dico che la mia esperienza di Italia è assolutamente circoscritta e che c’è dell’altro là fuori.

    Mah la cucina londinese si dice che sia migliorata un bel po’, non ho avuto occasione di verificare (e già prima appagava le mie curiosità comunque).

    ciao

  • rocker
    7 gennaio 2007 #

    Ludo, ho vissuto parecchio in Inghilterra per poter confermare le tueimpressioni, ma anche chiederti di riveder ei tuoi credo sul cibo. FA SCHIFO E COSTA CARISSIMO. E non è opinione solo mia. Ho la fortuna di non vivere nella penosa Milano, ma allora anche il Vuetnbam è migliore del capoluogo lombardo. Il confronto va fatto con una città italiana media. I vestiti: se paghi molto ti danno molto altrimenti sono stracci. In Italia capita invece di pagare per avere sempre e comunque stracci. ;)

  • Massimo Moruzzi
    7 gennaio 2007 #

    cibo buono e prezzi bassi? a Londra, UK?

  • Riccardo "Bru" Cambiassi
    8 gennaio 2007 #

    Piacere mio!

  • Sw4n
    8 gennaio 2007 #

    Mi manca Londra. Da morire.

    Anche se per quest’estate ho già optato per la Francia… :)

    Bentornato intanto!

  • Dalla
    10 gennaio 2007 #

    Ahahhaahah, Ludo stai sconvolgendo la blogosfera con la tua dichiarazione d'amore verso il cibo inglese.

  • pendodeliri
    11 gennaio 2007 #

    Beh, su "The two fat ladies", il programma di cucina locale della BBC ho rivisto la mia opinione sul cibo inglese. Prima credevo che per poter dire che fa schivo fosse necessario almeno assaggiarlo. Ora basta guardarlo in televisione. a

  • comprar
    7 febbraio 2007 #

    Ogni volta che vado a londra, piove. Sará una bella cittá peró la gente é molto fredda, come tutto il paese. Si mangia meglio in italia.