altre destinazioni

vedi anche

ultimi post

ultimi commenti

tag principali

categorie

archivi

powered by

  • WPFrontman + WP

friends

copyright

  • © 2004-2011
    Ludovico Magnocavallo
    tutti i diritti riservati

Spigolature / 20

23 febbraio 2007

17 commenti

tag

categorie

Non c’entro niente. Tanto per mettere le cose in chiaro dopo qualche teoria idiota azzardata che ho letto in giro: Blogo non c’entra niente con BlogBabel. Sono uscito da Blogo nel 2005 per contrasti piuttosto seri con alcuni dei soci (non è difficile immaginare quali), portandomi via solo il dominio di Qix, che era già mio per un terzo. Da allora non ho più avuto niente a che fare con loro, né loro l’hanno avuto con gli altri miei progetti. E il fatto che Blogo utilizzi Lightpress (che ho scritto) come piattaforma di pubblicazione non significa nulla: LP è Open Source e chiunque può utilizzarlo senza darmi una lira, dai quaranta e più milioni di pageview mensili di Blogo e WeblogsSL non mi viene in tasca nulla. Ok, ora datemi pure dello scemo. :)

Linux è bello, specie su un cellulare. Le prime foto del Neo 1973, il cellulare basato su Open Moko, sono sorprendenti. Non vedo l’ora di averne uno tra le mani, peccato solo che non abbia un processore abbastanza potente da poter sfruttare l’incredibile schermo VGA per i video. Segnalazione raccolta sul mitico Pollycoke.

Reale o virtuale? Un ragazzo indonesiano sfodera il modello 3D di un volto più verosimile che si sia mai visto. Sembra finto, cioè vero, cioè insomma andatelo a vedere che ne vale la pena. Via BdH.

17 commenti

  • curson
    23 febbraio 2007 #

    Avevo il sospetto che sarebbe presto arrivato il momento in cui sarebbe stato impossibile distinguere un'elaborazione 3D da una foto… tuttavia rimane impressionante. Incredibile davvero. (e forse a tratti un pelino inquietante ^-^)

  • enrica garzilli/boh
    23 febbraio 2007 #

    non è vero che non hai avuto niente più a che fare, hai aiutato a livello tecnico tuo fratello Marco per mesi e mesi. Ringraziamento? 8 Eu di server al mese?

    Neanche scrivono che blogo gira su Lightpress, né rilasciano i pezzi del tuo codice modificati da loro (a pagamento che loro non lo sanno fare).

    Dicamo la verità Ludovico.

  • enrica garzilli/boh
    23 febbraio 2007 #

    p.s. cmq, lunga vita ai fratelli Magnocavallo! Che il cielo li aiuti.

  • Alberto Mucignat
    23 febbraio 2007 #

    talvolta i meriti non vengono riconosciuti economicamente. spesso nemmeno a parole. dura la vita in seconda linea. un abbraccio ;-)

  • hermansji
    23 febbraio 2007 #

    Dalle anteprime il Neo 1973 sembrava avere un bel design dalle foto dal vivo appare così così … ma forse da vicino migliorerà aspetto… così come la luminosità dello schermo TFT… però sono curioso di sapere come si comporta l'OpenMoko…

  • hermansji
    23 febbraio 2007 #

    Scusa la mia banalità Ludo ma Open Source è un termine vago… giuridicamente significa ma non propriamente è significante… ossia per farla breve significa poco o nulla… non sempre dire Open Source significa dire che tutto il sorgente è a disposizione, esistono casi in cui gli autori possono riservarsi parte del codice, o porre limiti alla distribuzione… ad esempio si può proibire che il codice sorgente originario viaggi iglobato assieme a quello modificato… se la mia memoria non mi inganna esistono numerose sotto varianti dell'Open Source, ossia licenze NPL, MPL, GNU GPL e LGPL… lo so stai per rispondermi "vatti a leggere la licenza LightPress e non rompere"… ok… smetto la digressione qui… :-)

  • Tonino
    23 febbraio 2007 #

    Bhe se il codice di WP è sotto GPL di conseguenza… :) Se lo scrivi in lettere maiuscolo non è affatto vago comunque eh, c'è tanto di trademark collegato.

  • ludo
    23 febbraio 2007 #

    LP è rilasciato sotto GPL, anche se avrebbe potuto tranquillamente essere rilasciato sotto due licenze diverse: GPL per la parte che gira come plugin dentro WP; e una qualsiasi altra licenza per la parte che gira usando il DB senza nessun legame con WP (il 75-80% del codice).

  • ludo
    23 febbraio 2007 #

    Ah dimenticavo, è GPL ma non tutte le personalizzazioni fatte da chi lo usa sono state rilasciate, a me o pubblicamente. Come al solito in Italia le regole contano fino a un certo punto…

  • uzi
    24 febbraio 2007 #

    impressionate, in particolare l'orecchia a sventola

  • Ridge Forrester
    24 febbraio 2007 #

    blogbabel.com, registrato l'1 novembre 2006, riporta in home tra i credit l'hosting di Kyron, di cui è socio Marco Magnocavallo. Mah!

  • hermansji
    24 febbraio 2007 #

    @Tonino è vago lasciati consigliare dal "meschino" qui presente… :)

    @Ludo ti rammento che l’autore è sempre libero di decidere di ostacolare od impedire l’uso dell’opera per dirla breve… quando non gli "garba più"… quindi la strada è aperta… :)

  • ludo
    24 febbraio 2007 #

    @Ridge: se mi trovi un hosting più conveniente di Kyron e con le stesse prestazioni, sei il benvenuto.

  • Luca Lizzeri
    25 febbraio 2007 #

    Ludo, qui ci sono due aspetti, di cui avevamo già parlato.

    Il primo è la distinzione necessaria tra obblighi legali e obblighi morali legati alla licenza di LP. I primi mi costringono a rilasciare le modifiche se ridistribuisco il software in qualche modo. Le modifiche ad uso interno non comportano alcun obbligo di ridistribuzione del codice.

    I secondi, invece, mi dicono che se io traggo vantaggio dall’uso di un programma open source, farei bene a condivere qualcosa con la comunità. E per questo eventuali bug-fix sono stati inviati.

    Di recente ho aggiunto le gallerie di immagini, che purtroppo non ho ancora avuto tempo di rendere "fit for public consumption"… Ho inviato il codice a Klaas per l’inclusione, ma vedo che ancora non ne ha fatto nulla.

  • hermansji
    25 febbraio 2007 #

    Scusate l'intromissione ma gli obblighi morali (soprattutto) e quelli legali sono due aspetti molto ampi… non si riducono solo alla licenza… il diritto d'autore in senso lato (ed il diritto di paternità dell'opera più precisamente) è molto complesso… per quanto si faccia confusione terminologia… a maggior ragione parlando di "Open" termine giuridicamente vago perchè non equivalente a "non retribuito".

  • enrica garzilli/boh
    25 febbraio 2007 #

    hermansji: tu sei un avvocato e hai ragione, ma sai, le ragione dei furbi sono più forti.

    Ognuno decide come vuole, se vuole farsi fregare dagli altri è libero. E’ se decide di non farlo che magari son dolori…
    Cmq, sono scelte.

  • hermansji
    25 febbraio 2007 #

    @enrica hai ragione ma esistono le pezze anche per le camere d'aria che hanno deciso di finire dentro una gomma con i chiodi… .:. il mio intervento non era però rivolto a tale scopo… alle volte come accade spesso… si passa per caso e si sentono i discorsi di taluno o di talaltro intorno ad un tema e si è portati a capirne l'origine… .:. chiamala deformazione pro(econtro)professionale… si è spinti a vedere se magari si è interpretato male quello che altri hanno inteso rispetto ad un argomento… quello dei diritti e dell'autore… ed è agli occhi tutti soprattutto in "rete"… si tratta di un campo pieno di risvolti… [ehm minato… :-)] .:. cmq le scelte non sono sindacabili (e non le discuto) perchè appartengono ad ognuno… come le libertà… .:.