altre destinazioni

ultimi post

ultimi commenti

tag principali

archivi

powered by

  • WPFrontman + WP

friends

copyright

  • © 2004-2011
    Ludovico Magnocavallo
    tutti i diritti riservati

I tecnosauri

10 settembre 2010

3 commenti

Interno di una sala conferenze. Trovate un posto libero, vi sedete, e mentre aspettate il prossimo speaker buttate l’occhio sullo schermo del vostro vicino. Ecco quello che vedete: l’ultimo modello di MacBook pro; l’ultimo modello di iPhone; applicazioni aperte su tutti i social network possibili; un vortice di dita impegnate a dialogare con l’etere.

Sarò uno snob, ma trovo la popolazione net-trendy davvero triste e scontata: tutta quella potenza, tranne che in poche eccezioni (manipolazione di immagini, suoni, video) non serve; il vortice di social network ha più o meno la stessa utilità delle chiacchiere durante l’aperitivo (anche su questo ci sarebbe da scrivere), e soprattutto mi chiedo come fanno a mantenere l’armamentario (e l’inevitabile abbigliamento Silicon Valley chic) aggiornato, dati gli stipendi medi italiani. Saltano i pasti? Vivono in un monolocale fuori mano? Si ammazzano di rate?

Ma la cosa più triste è che si perdono uno degli sfizi più a buon mercato del mondo moderno: rovistare tra le anticaglie tecnologiche alla ricerca di oggetti di qualità, economici e ancora perfettamente adeguati ad un uso amatoriale o semiprofessionale. Oltretutto, con la diffusione degli annunci locali e dei mercatini sui forum specializzati, è spesso possibile non solo fare ottimi affari, ma provare cosa si compra ed evitare spese e tempi di spedizione (a proposito, un grazie al governo per avere imposto l’iva del 20% sulle tariffe postali).

questo post continua, leggi il resto