altre destinazioni

ultimi post

ultimi commenti

tag principali

categorie

powered by

  • WPFrontman + WP

friends

copyright

  • © 2004-2011
    Ludovico Magnocavallo
    tutti i diritti riservati

TV P2P: come utilizzarla

20 settembre 2005

4 commenti

Aggiornamento mondiali di calcio 2006: se siete arrivati qui cercando notizie su come vedere i mondiali di calcio gratis via Internet, andate a dare un’occhiata su My P2P World Cup, dove oltre alle informazioni sui programmi necessari e ad un forum di supporto, troverete la programmazione delle partite dei mondiali sulle televisioni P2P Internet. Buona visione!

Coolstreaming.itUna decina di giorni fa vi ho raccontato la mia prima esperienza con la TV P2P, genericamente definita con Coolstreaming (anche se questo è il nome di uno dei tanti programmi utilizzati). Vediamo ora come avvicinarsi a questo strumento, cercando di capire quali passi occorre fare per vedere una partita gratis sul proprio PC e districarsi tra la miriade di siti, forum e download disponibili.

Teniamo però presente che la TV P2P è ancora molto rudimentale: la qualità è molto bassa, e non c’è nessuna certezza di riuscire a vedere l’evento che ci interessa. Va quindi bene se siete a casa con l’influenza o se la vostra squadra ha già giocato, per tutti gli altri casi molto meglio andare al bar o da un amico con Sky.

questo post continua, leggi il resto

Body Hacking

13 settembre 2005

Sperimentare con il proprio corpo sembra essere l’ultima tendenza in
arrivo dagli Stati Uniti: Joe Gregorio (conosciuto dai tecnologhi come
autore della AtomAPI) racconta oggi le
sue esperienze con dieta e palestra
, e segnala l’articolo
pubblicato un paio di giorni fa dal New York Times su Seth Roberts
, il
professore di Berkeley che divulga Body Hacking come disciplina scientifica.

La teoria più interessante di Roberts si rifà all’età della pietra e
riguarda la dieta e il controllo intelligente dello stimolo della
fame. Nessuna rivelazione sconvolgente ma un po’ di logica, qualche
deduzione sensata e delle soluzioni pratiche. E forse proprio per
questo le teorie di Roberts potrebbero essere utili a molti non solo per
controllare il proprio peso o i ritmi del sonno, ma anche per vivere
in maniera più consapevole, sana e armoniosa.

Se volete saperne di più, oltre all’articolo del NYT potete dare
un’occhiata a Freakanomics e a Marginal Revolution che ne parlò per primo qualche mese fa. E magari
cominciare ad osservare voi stessi, scegliendo una attività da fare ogni giorno per pochi minuti
alla stessa ora, qualsiasi cosa succeda. Oltre a limitare i danni
della vita sedentaria (siete seduti a leggere Qix, no?) vi accorgerete
della gamma incredibile di variazioni del vostro umore e della vostra
personalità, e se ne avrete la pazienza (cosa che a me è sempre
mancata) potrete provare a seguire la strada di Roberts.

TV P2P: Coolstreaming e soci

11 settembre 2005

4 commenti

Aggiornamento mondiali di calcio 2006: se siete arrivati qui cercando notizie su come vedere i mondiali di calcio gratis via Internet, andate a dare un’occhiata su My P2P World Cup, dove oltre alle informazioni sui programmi necessari e ad un forum di supporto, troverete la programmazione delle partite dei mondiali sulle televisioni P2P Internet. Buona visione!

Un paio d’ore di domenica pomeriggio senza molta voglia di fare cose più serie e la prima giornata di campionato dopo le vacanze, mi hanno fatto venire voglia di provare se la TV P2P di cui tanto si parla ultimamente funziona davvero. La partita prescelta è Messina-Fiorentina, un po’ perchè le altre mi interessano poco e un po’ per vedere in azione Toni (che apprezzavo già ai tempi del Vicenza) dopo la fantastica partita in nazionale.

questo post continua, leggi il resto

Hacking, cybepunk e alta tensione

4 aprile 2005

2 commenti

Nei giorni scorsi a Los Angeles c’è stato uno show dei Survival Research Laboratories, venerando gruppo di artisti e pazzoidi dediti al riciclo di equipaggiamento militare.

Il collettivo è nato nel lontano 1978, credo siano gli ispiratori di altra gente come Fura dal baus e Mutoid Waste Company, visti in Italia 10/15 anni fa. Laughing Squid ha scritto un paio di post sulla festa, lì trovate anche i link alle sue gallerie di foto (prima e durante) e all’articolo di La Voice con i video degli spettatori.

Mentre cercavo informazioni sui Survival Research Laboratories mi sono imbattuto nell sito del Dr Megavolt, uno scombinato con la passione delle bobine di Tesla. Si è costruito un vestito che funziona come una gabbia di Faraday e gioca con le scariche di corrente che vedete nella foto. Il mese prossimo si esibisce al festival Burning Flipside Intergalactic Circus.

Dopo la posta, anche lo storage si ingrassa

19 gennaio 2005

Google ha spostato la concorrenza delle webmail gratuite creando un’incredibile applicazione web e dando 1GB di spazio gratuito a tutti gli utenti, ora anche le aziende che forniscono spazio per immagazzinare i propri dati online hanno approfittato del calo del prezzo dei dischi rigidi. Streamload dà la possibilità di memorizzare gratuitamente fino a 10GB di dati sui loro server, con la limitazione di poter inviare file fino a 100MB e di scaricarne altrettanti (anche in più file) in un mese. Sono disponibili anche diversi profili di servizi a pagamento a partire da $4.95 al mese per poter scaricare fino ad 1GB con illimitato spazio disponibile.

Che Pantone siete?

13 gennaio 2005

6 commenti

il mio colore, ma sarò veramente così?Se non avete niente di meglio da fare, o se come me a volte rimpiangete il tempo in cui passavate buona parte della giornata a trafficare con i Pantone, fate un salto su Colorstrology. Per chi non l’avesse ancora capito, Color + Astrology dà il nome ad un sito in Flash dove potete scoprire quale colore della linea Pantone sia abbinato alla vostra data di nascita, e leggere un mini-oroscopo. Se invece vi piacciono gli oroscopi seri vi conviene fare un salto su astro.com, ma vi conviene sapere l’ora esatta della vostra nascita.

[via One Plus One Equals Three]

Parole in libertà

28 dicembre 2004

Evidentemente il troppo spumante consumato nei vari cenoni comincia a dare alla testa. I risultati si vedono sul sito di Polygen, dove proprio nel periodo delle festività si sono moltiplicate le “grammatiche” che compongono testi sempre più esilaranti (e sempre meno “politically correct”).

Ma forse ho dimenticato di dirvi cos’è Polygen. Beh, si tratta di un semplice programma open source che permette di generare testi partendo da dei “canovacci” (detti grammatiche), un pò come faceva, qualche anno fa, il mitico Dilbert Mission Statement Generator. E se creare un nuovo testo è la cosa più facile del mondo – basta fare “refresh” – anche programmare una nuova grammatica non richiede particolari competenze. Semmai, è necessario un certo gusto per lo sberleffo…

Tutti i modi per entrare in società

21 dicembre 2004

1 commento

Quale migliore titolo per il mio post di debutto? E pensate, c’è anche la notizia collegata. Meglio di Mentana Rossella.

The Social Software Weblog pubblica una lista completa dei servizi di social networking conosciuti all’umanità, suddivisi in nove comode categorie: business; interessi comuni; appuntamenti; incontri faccia a faccia; amici; MoSoSo (Mobile Social Software); animali domestici; fotografia e casi limite o siti di “social networking esteso”.

Alla lista andrebbe aggiunta l’ultima frontiera italiana: ThreeBoo che esplora le possibilità del tristemente famoso marketing piramidale collegato alla comunità online e alle reti cellulari (di Tre, in questo caso). Mi piacerebbe inoltre sapere qual’è la differenza tra i siti dedicati ad appuntamenti, incontri e amici.