altre destinazioni

ultimi post

ultimi commenti

tag principali

categorie

powered by

  • WPFrontman + WP

friends

copyright

  • © 2004-2011
    Ludovico Magnocavallo
    tutti i diritti riservati

La rivoluzione è alle porte

15 dicembre 2004

8 commenti

gli scaffali di Widener LibraryDa accanito consumatore di libri in formato elettronico non dovrei dispiacermi, ma quando stamattina ho letto del nuovo progetto di Google per informatizzare la biblioteca di Harvard mi è venuto il magone. Di fronte al più bello e prestigioso edificio di quella biblioteca ci ho infatti vissuto per quasi un anno, tra gli scaffali dei dieci piani di Widener Library ho passato ore intense ed emozionanti, nei corridoi e uffici sotterranei che collegano le biblioteche principali del campus di Harvard ho macinato chilometri di stupore e felicità. E ora capisco che tutto questo nei prossimi anni sarà destinato a scomparire. I libri verranno spostati in depositi periferici con microclimi controllati, e non sarà più possibile perdersi tra gli scaffali ingombri di cultura e scartoffie a leggere libri dimenticati e impossibili, o immaginare trame e inseguimenti da romanzo giallo. Sto iniziando a capire come dovevano sentirsi i nostri trisnonni agli albori della rivoluzione industriale, e siamo solo agli inizi…..

17 dicembra 2004: ho appena letto un bel post su micampe che commenta le osservazioni di Battelle da un punto di vista tecnologico. Mi chiedo se non ha usato il trackback a questo post invece di linkarmi direttamente perchè i miei trackback hanno problemi…