altre destinazioni

ultimi post

ultimi commenti

tag principali

categorie

powered by

  • WPFrontman + WP

friends

copyright

  • © 2004-2011
    Ludovico Magnocavallo
    tutti i diritti riservati

Jiayu G3, dove comprarlo (e ne vale la pena)?

18 marzo 2013

6 commenti

Riprendo qui alcune risposte che ho mandato per email a chi, dopo aver letto il post di qualche giorno fa su Android e i produttori cinesi, mi ha chiesto dove acquistare il Jiayu G3. Il discorso vale ovviamente in buona parte anche per molti altri cellulari cinesi di questa fascia.

questo post continua, leggi il resto

Come risparmiare batteria su Android

15 marzo 2013

1 commento

Copio e incollo un post che ho scritto poco fa su un forum Android italiano, in risposta a un utente che chiedeva come risparmiare batteria rimuovendo le applicazioni che “appesantiscono” il telefono. Magari serve a qualcun altro.

questo post continua, leggi il resto

Tre: stiamo aggiornando i sistemi...

19 marzo 2011

2 commenti

Stasera verso le sette, avendo esaurito il credito sul mio cellulare, ho fatto una ricarica Tre via home banking. Pochi minuti dopo mi arriva il messaggio di conferma, peccato che stasera il mio cellulare sia inutilizzabile: gli SMS non partono, e se provo a chiamare un messaggio mi avvisa che non ho credito sufficiente. E ovviamente, il numero gratuito per il controllo del credito non è attivo.

Mi armo di santa pazienza, e dopo aver scoperto che l’assistenza clienti può essere contattata solo dall’interno dell’area clienti web, che ovviamente è fuori uso, mi faccio prestare un cellulare e chiamo il servizio clienti Tre a pagamento. Mi risponde una signorina che gentilmente mi dice che “stanno aggiornando i sistemi”, che nessuno può controllare e tantomeno sistemare la questione, che il mio telefono è a tutti gli effetti inutilizzabile, e che “vedrà che probabilmente domani si sistema tutto”.

Ora, tolto il fatto che ho appena pagato un servizio che non è disponibile, se io dovessi dipendere dal cellulare per lavoro o peggio per un’emergenza, non potrei. Perchè Tre sta “aggiornando i sistemi”. Ora vado a controllare le tariffe degli altri operatori, questi sono dei totali incompetenti.

Il mio prossimo cellulare

23 settembre 2008

12 commenti

Il primo cellulare con Android.

Il mio prossimo cellulare potrebbe essere questo, e forse è la volta buona che mi decido a imparare Java (orrore).

Qualche minuto con il W760

10 luglio 2008

1 commento

Qualche appunto sul W760 ricevuto settimana scorsa. Ne arriveranno altri in seguito, purtroppo non sull’utilizzo delle funzionalità AGPS e sulle applicazioni Internet dato che la mia SIM ha l’accesso dati disattivato.

Il cellulare è comodo, un po’ più grosso e pesante dell’E51 che sto usando in questo periodo. La cosa che mi ha colpito di più, passando appunto dall’E51 a questo, è la grandezza del display che ha dimensioni perfette (almeno per me) per essere utilizzato come lettore di ebook. E guarda caso Mobipocket ha rilasciato in questi giorni la prima versione alpha del suo Reader per i cellulari SonyEricsson non UIQ. L’ho installata — come al solito il supporto Bluetooth dei SonyEricsson è su un altro pianeta (nel senso di molto, ma molto meglio) rispetto ai Nokia — e appena recupero un lettore di schede di memoria con lo slot giusto, o riesco a capire come spostare l’ebook nella cartella giusta con il File Manager integrato, vi dirò anche come funziona.

A proposito di File Manager, una piccola sorpresa sono stati i percorsi delle unità di memoria, che sono identici a quelli utilizzati dalle varie versioni di Symbian (come i percorsi dei dischi DOS, per intenderci), e mi fanno pensare che il W760 dietro le quinte utilizzi una versione non UIQ di Symbian invece del classico sistema operativo dei cellulari SonyEricsson di fascia media. E in effetti l’interfaccia utente è diversa da quelle classiche dei SonyEricsson, e tra le funzioni presentate dal tastino di scelta rapida (quello in basso a sinistra, che trovo comodissimo) ce n’è una che mostra i programmi in esecuzione e mi ricorda tanto il task manager del vecchio P800. Il seguito nei prossimi giorni.

Caro lazyweb...

28 luglio 2007

8 commenti

Caro lazyweb, come si disattiva la maiuscola automatica a inizio frase e dopo un punto su un Nokia E61i?

Spigolature / 20

23 febbraio 2007

17 commenti

Non c’entro niente. Tanto per mettere le cose in chiaro dopo qualche teoria idiota azzardata che ho letto in giro: Blogo non c’entra niente con BlogBabel. Sono uscito da Blogo nel 2005 per contrasti piuttosto seri con alcuni dei soci (non è difficile immaginare quali), portandomi via solo il dominio di Qix, che era già mio per un terzo. Da allora non ho più avuto niente a che fare con loro, né loro l’hanno avuto con gli altri miei progetti. E il fatto che Blogo utilizzi Lightpress (che ho scritto) come piattaforma di pubblicazione non significa nulla: LP è Open Source e chiunque può utilizzarlo senza darmi una lira, dai quaranta e più milioni di pageview mensili di Blogo e WeblogsSL non mi viene in tasca nulla. Ok, ora datemi pure dello scemo. :)

Linux è bello, specie su un cellulare. Le prime foto del Neo 1973, il cellulare basato su Open Moko, sono sorprendenti. Non vedo l’ora di averne uno tra le mani, peccato solo che non abbia un processore abbastanza potente da poter sfruttare l’incredibile schermo VGA per i video. Segnalazione raccolta sul mitico Pollycoke.

Reale o virtuale? Un ragazzo indonesiano sfodera il modello 3D di un volto più verosimile che si sia mai visto. Sembra finto, cioè vero, cioè insomma andatelo a vedere che ne vale la pena. Via BdH.

Cosa comprerà Luca?

12 gennaio 2007

9 commenti

Per i noti problemi nei commenti di BlogNation, posto qui sotto il commento che non riesco a pubblicare su Pandemia, in risposta alla domanda di Luca se sia meglio il Nokia E61 o l’Internet Tablet.

La scelta è presto fatta: vuoi un cellulare o un palmare (oversized)? La differenza tra i due device che citi è più o meno quella. L’E61 ha una tastiera, comodissima per email e SMS, dimensioni ridotte (ci sta in tasca) e connettività universale (via GPRS/UMTS). L’Internet Tablet (ma quello nuovo) pesa di più e non sta in tasca, ma ha uno schermo grande con una migliore risoluzione (e una webcam).

Il WiFi è un po’ sopravvalutato (tanto non è che ci siano tutte ‘ste reti aperte in giro, e a casa e in ufficio hai sempre un PC), quindi potresti anche prendere un Treo, che per me è ancora il miglior device multifunzione in circolazione. Provane uno prima però, non a tutti piace.

Non male anche il consiglio di prendere un Palm T|X: WiFi, schermo 480×320, audio e video di ottima qualità e miliardi di applicazioni disponibili. Manca una tastiera, come sull’Internet Tablet, però sta comodamente nella tasca posteriore dei pantaloni o in quella interna della giacca.