altre destinazioni

ultimi post

ultimi commenti

tag principali

categorie

powered by

  • WPFrontman + WP

friends

copyright

  • © 2004-2011
    Ludovico Magnocavallo
    tutti i diritti riservati

Vedere partizioni Linux da Windows

23 luglio 2004

Traduco qui un mini howto pubblicato tempo fa sul mio blog in inglese che ha avuto un certo successo, su come vedere partizioni Linux (ext2 o ext3) sotto Windows.

Dei tanti driver ext/ext3 provati, ext2fsd è quello che ha dato risultati migliori. Per configurarlo, scaricate l’ultima versione dalla pagina del progetto su Sourceforge ed estraetela (è un file .zip) da qualche parte sul vostro disco. Entrate nella cartella appena estratta, entrate nella cartella Ext2FsdSetup e lanciate setup.bat. Se tutto è andato per il meglio, tornate su di un livello ed entrate nella cartella Mount. In questa cartella si trova l’eseguibile mount.exe che serve per montare (rendere visibili) le partizioni Linux. Se usate spesso il comando, vi conviene copiarlo nella cartella di sistema:

 copy mount.exe %SYSTEMROOT%system32 

Per rendere visibile una partizione, avviate il servizio ext2fsd da una finestra DOS:

 net start ext2fsd 

e usate il comando mount.exe in questo modo:

 mount [disco] [partizione] [lettera] 

ad esempio, per il disco 0 (primo disco) e la partizione 2:

 mount 0 2 h: 

Potete scrivere questi comandi in un file .bat o .cmd sul desktop o nella cartella Avvio del menu Programmi, per lanciarlo più comodamente o in automatico.