altre destinazioni

ultimi post

ultimi commenti

tag principali

categorie

archivi

powered by

  • WPFrontman + WP

friends

copyright

  • © 2004-2011
    Ludovico Magnocavallo
    tutti i diritti riservati

Nòva 100 / 2

16 novembre 2007

1 commento

Bella mattinata quella di oggi al Sole per i 100 numeri di Nòva: un’ottima organizzazione, un bellissimo — anche se un po’ freddino — auditorium, uno speaker brillante, e molto entusiasmo tra i partecipanti. Tanto di cappello a Luca e a tutto il team. Non ho né il tempo né tantomeno l’energia per un resoconto dettagliato, vi lascio quindi con qualche impressione sparsa che è rimasta fino a sera.

questo post continua, leggi il resto

Nòva 100

15 novembre 2007

1 commento

Bruce Sterling a tavola

Mattinata al Sole 24 ore per i 100 numeri di Nòva. Connessione inesistente, qualche resoconto questa sera (forse). Molto interessante il discorso di Bruce Sterling, che vedete nella foto qui sopra.

Spigolature / 15

14 dicembre 2006

3 commenti

YouTube è scritto in Python. O almeno così sembra dalla frase di Cuong Do, Software Architect di YouTube, apparsa recentemente su python.org. La frase suona più o meno così: “Python è veloce quanto basta per il nostro sito e ci permette di sfornare funzionalità facili da mantenere a tempo record, con un numero minimo di sviluppatori”. State ancora programmando in PHP? (Fullo se ti fischiano le orecchie sai perchè) Via e via.

Reazioni a catena. Per scaramanzia e esaurimento totale di enrgie nessuno ci aveva pensato, ma come prevedibile la pubblicazione su Nòva di oggi della mappa della blogosfera sta generando reazioni a catena. Qualche dettaglio in più nei prossimi giorni.

Pensieri sparsi su OpenNova

11 marzo 2006

3 commenti

Qualche appunto disordinato mentre ascolto il podcast di Paolo Valdemarin pubblicato oggi. Paolo si chiede il perchè di certe reazioni a Open Nova (immagino intenda la mia, dato che riprende le stesse parole che ho usato qui su Qix), che gli sono sembrate sproporzionate rispetto al “semplice post” con cui è stata annunciata l’iniziativa.

Caro Paolo, quello che mi ha dato fastidio non è il “semplice” post né l’iniziativa in sé, quanto i peana che si sono immediatamente levati dal solito circuito di blogger quasi si trattasse di un evento mediatico epocale. Ad azione, reazione.

Oltretutto Open Nova mi sembra, più che un’iniziativa coraggiosa e all’avanguardia, un tentativo decisamente old style di affermare il primato dei media tradizionali: c’è veramente bisogno di far “competere” i giovani per una pubblicazione? Non sarebbe meglio invitarli ad aprire un blog e farsi le ossa come tutti quanti, aggregando poi i contenuti più interessanti? E’ più importante un articolo in edicola, o una nuova voce che partecipa e contribuisce ad un ecosistema?

PS Paolo nel podcast parla anche del nuovo blog della Ducati realizzato da Blogo. Forse non tutti sanno che, come tutti gli altri blog del network Blogo, Desmoblog gira su Lightpress, un frontend flessibile e superveloce per WordPress che ho sviluppato a cavallo tra 2004 e 2005. Piccole soddisfazioni…

L'istinto corporativo

8 marzo 2006

11 commenti

Sarò il solito rompicoglioni, ma proprio non riesco ad entusiasmarmi per la notizia che Nòva 24 (il blog dell’omonimo inserto del Sole 24 Ore) apre la porta a collaborazioni esterne. La “mossa innovativa e coraggiosa” mi sembra tradire il solito istinto corporativo italiano:

Nòva24 è un’imbarcazione che cerca di scrutare nel futuro. E sceglie di far salire a bordo coloro che, di natura, guardano più lontano. Open-nòva è riservata a tutti i cittadini dell’Unione Europea che abbiano compiuto il sedicesimo anno di età e che non abbiano ancora spento ventisei candeline.

Sarà per non disturbare le posizioni di privilegio dei giornalisti di Nòva (poco probabile) e della solita combriccola di blogger (più probabile) che collaborano all’iniziativa? Sarà che dopo i ventisei anni l’arteriosclerosi galoppante non va d’accordo con “scienza, tecnologia, innovazione e creatività”? Bella iniziativa, complimenti.